Microsoft blocca l’update October 2018 su Windows 10 per gravi problemi

Microsoft blocca l'update October 2018 su Windows 10

Windows 10 non può far altro che fermare l’aggiornamento October 2018 per gravi problemi segnalati dagli utenti, che dopo aver effettuato l’update non hanno più trovato alcuni documenti.

Sul documento ufficiale della versione 1809 che sarebbe dovuta arrivare a breve, a tutti i coloro che hanno Windows 10, si evince che a causa di problemi di cui ancora non si conosce la causa, la distribuzione è stata fermata.

Problemi update Windows 10 October 2018, cosa fare?

Dopo numerose segnalazioni da parte degli utenti che hanno installato l’update October 2018, e in merito all’improvvisa eliminazione di file importanti, la società di Redmond avvisa di non scaricare, né installare l’aggiornamento a chi ancora non lo ha fatto.

Microsoft durante la fase di test, non si sarebbe accorta di quanto accaduto, ovvero del bug che dopo l’update cancellerebbe alcuni documenti personali situati nei personal computer.

Nonostante la presenza dei tester iscritti al programma Insider, spesso capita di avere delle sviste. Per esempio, lo scorso aprile l’update portò problemi (per fortuna il team se ne accorse prima della distruzione) generando il famoso Blue Screen of Death.

Adesso non resta che attendere la prossima mossa di Redmond, che dovrà obbligatoriamente slittare l’uscita dell’aggiornamento October 2018 e modificare la patch risolvendo il bug.